Logo Cicas

CORONAVIRUS-Roma (e non solo): le imprese turistiche in ginocchio

CORONAVIRUS-Roma (e non solo): le imprese turistiche in ginocchio

Dalle CICAS la richiesta di misure straordinarie per sostenere le imprese turistiche della Capitale e non soltanto, compresa la riduzione IRAP.

Le ripercussioni che l’emergenza Coronavirus sta avendo sul comparto turistico della Capitale (e affermiamo non solo) rischiano di portare alla perdita di migliaia di posti di lavoro, con una decrescita sostanziale del PIL del Lazio che a oggi è di circa il 12%. La CICAS Turismo , manifesta la preoccupazione e mette  in evidenza come tutte le imprese turistiche – dalle Agenzie di Viaggio alle imprese ricettive, le guide, gli Accompagnatori Turistici, i Trasporti e tutta la filiera – stiano subendo dei danni economici mai registrati in precedenza.

Coronavirus: imprese settore turismo in difficoltà in tutt’ Italia

Una crisi aggravata dalla chiusura di alcune frontiere, dalle cancellazioni per le partenze immediate e per quelle dei mesi successivi, dallo stallo che sta caratterizzando anche le prenotazioni future, nonché dalla cancellazione di numerosi eventi e congressi e delle gite scolastiche.

CICAS Turismo chiede misure straordinarie a sostegno delle imprese del settore, in particolare:

  • accesso agevolato per le imprese agli ammortizzatori sociali esistenti e a Fondi di sostegno al reddito;
  • riduzione IRAP;
  • accesso agevolato al credito e sospensione del pagamento delle rate dei mutui;
  • aiuti speciali per gli organizzatori di viaggi (tour operator e agenzie di viaggi) per coprire le perdite derivanti dall’acquisto di servizi relativi a viaggi cancellati;
  • differimento del pagamento dei contributi previdenziali e del pagamento delle imposte dirette e indirette per il periodo della crisi e, comunque, non inferiore a dodici mesi;
  • storno di una parte dell’incasso della tassa di soggiorno e di accesso dei Pullman Turistici relativa a Roma e ai Comuni del Lazio dove è applicata, a sostegno delle imprese della filiera turistica.
  1. Tutto ciò, non soltanto per la regione Lazio e la Capitale ma,  per tutte le regioni al fine di contrastare l’effetto domino sta riverberandosi in  tutta la nazione.