Iscrizione alla newsletter



Ricevi HTML?

image1 image2 image3 image4 image5

Banca Dati Professioniste in rete per le P.A.

12 ottobre 2015 - Cicas Impresa Donna invita le professioniste a iscriversi a ProRetePA, Banca dati “Professioniste in rete per le P.A.”,

strumento individuato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri per:

agevolare l’incontro tra la domanda e l’offerta delle professionalità necessarie per ricoprire le

posizioni di vertice delle società controllate da Pubbliche Amministrazioni;

promuovere la partecipazione delle donne ai processi decisionali;

individuare nuovi modelli di governance basati sulla parità tra uomini e donne e sul merito.

Si rivolge quindi sia alle Pubbliche amministrazioni dei territori "Convergenza" che al grande bacino di professionalità femminili disponibili sul territorio italiano ed estero.

“La ProRetePA è un ottimo strumento” ha dichiarato Lorenza Fruci coordinatrice Cicas Impresa Donna “per evidenziare le professionalità femminili che sono a disposizione della P.A. e per favorire l’applicazione della legge 120/2011 che ha l’obiettivo di agevolare l’accesso di donne ai vertici. Legge che ad oggi non è stata del tutto applicata per svariati motivi tra cui la difficoltà di trovare i profili femminili necessari. Da questo dato nasce infatti la decisione del Dipartimento per le Pari Opportunità di istituire la Banca dati delle professioniste in rete per le P.A., agevolando l’incontro tra la domanda delle Pubbliche Amministrazioni e l’offerta delle professioniste. E’ auspicabile quindi che le professioniste sfruttino questo strumento al meglio per arrivare ad essere protagoniste attive nei processi decisionali che riguardano la nostra società”.

Nel luglio 2011 l’Italia ha approvato una delle più avanzate legislazioni europee in tema di parità di accesso ai vertici delle aziende, la legge n.120, che si applica sia alle società quotate che alle società pubbliche. La normativa – chiamata anche Legge Golfo-Mosca dal nome delle due parlamentari che l’hanno proposta – è divenuta vincolante per le società quotate a partire dal 12 agosto 2012 e per le società pubbliche a partire dal 12 febbraio 2013. La legge si è resa necessaria dopo aver verificato che il sistema italiano, da solo, avrebbe impiegato alcuni decenni ad assicurare un equilibrato spazio alle donne nei luoghi dove si prendono le decisioni.

ProRetePA, Banca dati “Professioniste in rete per le P.A. è costruita con criteri di trasparenza ed è semplice da utilizzare: per iscriversi è basta accedere a questo sito http://prorete-pa.pariopportunita.gov.it/ dove ci sono tutte le informazioni.

Nasce dall'accordo tra il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Università degli Studi di Udine, sottoscritto ai sensi dell'art. 15 della legge 241 del 1990, per la realizzazione di un percorso di accompagnamento specialistico alle Regioni dell’Obiettivo Convergenza. L'iniziativa si colloca nell'ambito del Progetto Operativo di Assistenza Tecnica (POAT), finanziato con il Fondo europeo di sviluppo regionale – FESR – PON GAT 2007-2013.