Iscrizione alla newsletter



Ricevi HTML?

image1 image2 image3 image4 image5

Appello alla Presidentessa Laura Boldrini

e all’Intergruppo parlamentare per le donne, i diritti e le pari opportunità .

 

Apprendendo con soddisfazione della costituzione alla Camera  dell'Intergruppo parlamentare per le donne, i diritti e le pari opportunità su iniziativa della Presidentessa Laura Boldrini e delle deputate dell'Ufficio di Presidenza, CICAS Impresa Donna rivolge alla Presidente Boldrini e alle interparlamentari dell’intergruppo un appello:di impegnarsi in particolare nella rappresentanza delle donne imprenditrici, per portare all’attenzione delle istituzioni l’importanza del ruolo che queste donne rivestono nel tessuto economico e sociale del nostro paese.

 Il momento storico è maturo per dare rappresentanza politica alle imprenditrici che hanno saputo trovare il coraggio di rispondere alla crisi facendo impresa, investendo su stesse e credendo nell’autoimpiego.

C’è bisogno di maggiore rappresentanza politica perché fare impresa per una donna è spesso una soluzione alle oggettive difficoltà di entrare o rientrare nel mercato del lavoro (uscita dovuta spesso a causa di una gravidanza), è un’opportunità rispetto all’assenza di percorsi meritocratici nell’ambito delle carriere, è una risposta alla differenza salariale e pensionistica tra uomini e donne. Non solo, l’imprenditorialità permette alle donne anche una maggiore conciliazione della vita privata con quella lavorativa. Senza dimenticare ovviamente l’indotto economico che l’imprenditoria femminile crea.

Per questo CICAS Impresa Donna chiede di mettere nell’agenda dei lavori dell'Intergruppo parlamentare per le donne, i diritti e le pari opportunità  un “tavolo di lavoro sull’imprenditoria femminile” perché mai come in questi ultimi anni le donne stanno dimostrando come sia possibile creare impresa partendo da sé stesse, dalla propria professionalità e dalla propria intraprendenza.