Iscrizione alla newsletter



Ricevi HTML?

image1 image2 image3 image4 image5

CICAS CATANZARO: Inizia un nuovo percorso, per tentare di risollevare il tessuto economico del territorio; necessaria la sinergia con le altre Confederazioni.

catanzaro politeamaInizia un nuovo percorso, per tentare di risollevare il tessuto economico del territorio. Le piccole e medie imprese unitamente all’artigianato, da sempre, rappresentano la parte più importante e significativa dell’economia locale, come in qualsiasi altro contesto nazionale.
Ed è proprio in questa direzione che si muovono le principali categorie sindacali di riferimento, Confcommercio, Confartigianato, Confesercenti e Cicas, della provincia di Catanzaro - cercando soluzioni condivise, sia con gli associati che con le istituzioni, utili non solo per incentivare nuove aperture di attività commerciali, ma garantendo anche agevolazioni e strumenti utili alle imprese già esistenti sul territorio, costrette, ormai da troppo tempo, a combattere con una crisi sia economica che di sistema.
Sono previste importante novità per quanto riguarda agevolazioni fiscali, commerciali, iniziative e manifestazioni per sopperire ad un’ assenza di avventori, sempre più preoccupante in taluni quartieri della città ed ancora, assistenza tecnico-contrattuale, ed agevolazioni sui crediti.
Per concretizzare le proposte, le associazioni di categoria hanno già protocollato presso il Comune di Catanzaro un progetto di iniziative e manifestazioni calendarizzate durante tutto l’anno, eventi che si svolgeranno, sia nel centro storico della città che nel quartiere marinaro.
Insieme alle iniziative presentate, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato e Cicas - della provincia capoluogo della regione calabria - hanno protocollato, inoltre, un regolamento per il decoro urbano da attuare nel centro storico della città.
A breve, sarà indetta una conferenza stampa per la presentazione di tutte le iniziative.