Iscrizione alla newsletter



Ricevi HTML?

image1 image2 image3 image4 image5

Con il via libera della Camera Decreto Legge Fisco è legge

legge fiscoCon il via libera della Camera il decreto fiscale che diventa legge. Numerose sono state le novità introdotte.
Tra quelle poste al di fuori del 'pacchetto fiscale' vero e proprio ci sono le misure per incentivare il progetto di rete unica Tim-Open Fiber per la banda larga.

• Inoltre le misure sulle banche: proroga di un anno, a fine 2019, della trasformazione in Spa per le Popolari, ritocchi alla riforma delle Bcc per le Raiffeisen della provincia di Bolzano e, sulla vigilanza, una sorta di 'scudo' anti-spread per le assicurazioni.
• Aree colpite da calamità. E' previsto un fondo di 474,6 milioni nel 2019 e 50 milioni per il 2020 per gli investimenti nelle aree colpite da calamità naturali.
• Bonus bebè: Introdotto anche il rifinanziamento del bonus bebà,
• Industria 4.0: uno stanziamento di 40 milioni nel 2020 per un fondo connesso a Industria 4.0 e la incompatibilità tra la carica di commissario per la sanità e quella di presidente di Regione.
• Tavolo contro il caporalato: Via libera anche alla istituzione di un tavolo contro il caporalato in agricoltura,
• Trattamento di mobilità in deroga: la proroga del trattamento di mobilità in deroga per i lavoratori di aziende in aree di crisi industriale complessa e la possibilità di affrancamento dai vincoli per le case acquistate sotto forma di edilizia agevolata.
• Parte fiscale: Per quanto riguarda la parte fiscale, le principali novità riguardano l'introduzione di un maxi-sconto per la chiusura delle liti pendenti, la possibilità di sanare gli errori formali (con esclusione dei patrimoni all'estero) e lo stop al condono tramite dichiarazione integrativa, l'avvio dal 2020 della dichiarazione precompilata Iva, l'abbassamento della soglia per gli investimenti per i quali i contribuenti possono presentare l'interpello, l'accesso della GdF all'anagrafe dei rapporti finanziari, l'introduzione di una tassa dell'1,5% sulle operazioni money transfer a partire da 10 euro e l'abbattimento della imposizione sulle e-cig. Il provvedimento e' stato integrato, sempre in prima lettura, con una misura che favorisce il recupero di polizze e conti dormienti e la previsione per le banche di acquistare titoli di Stato con le somme dei bond di solidarietà eventualmente non utilizzate entro 12 mesi a favore di enti del terzo settore.
• Automobilisti: Introdotto anche un giro di vite per gli automobilisti che circolano senza Rc auto.
• Agenti della riscossione: Tra le misure varate con decreto legge per pacificare le relazioni fisco-contribuenti figurano la disciplina della definizione agevolata dei carichi affidati agli agenti della riscossione (la cosiddetta 'rottamazione delle cartelle esattoriali'), nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2000 ed il 31 dicembre 2017 e l'annullamento automatico dei debiti tributari fino a mille euro risultanti dai singoli carichi affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2010.
• Quanto alle irregolarità fiscali formali commesse fino al 24 ottobre 2018 possano, in particolare, essere regolarizzate mediante la loro rimozione e il versamento di una somma pari a 200 euro per ciascun periodo d'imposta.